Archive | Recensioni

Occhi puntati su iCloud.

iCloud

iCloud

Dopo l’annuncio ufficiale di ieri tutta l’attenzione è rivolta al prossimo lunedì, quando l’Apple presenterà iCloud durante il WWDC 2011.

 

Il servizio cloud-based rappresenterà un grande passo per Apple, e permetterà a tutti gli utenti di utilizzare il proprio dispositivo mobile come un vero e proprio sostituto di Mac e Pc.

Con un iPhone, un iPad o un iPod touch sarà possibile sincronizzare tutti i dispositivi, ormai in grado di contenere musica e film, e grazie al nuovo iOS 5 sarà probabilmente possibile aggiornare il software senza dover collegare il dispositivo ad un computer.

Oltre ad archiviare online file ed immagini, iCloud si distinguerà principalmente nello streaming musicale; identificherà i brani musicali presenti nella libreria dell’utente, creerà una copia dei pezzi sul server ed eliminerà automaticamente, nel caso fossero presenti più copie dello stesso file, il brano con qualità audio inferiore.

Questa e altre saranno probabilmente le differenze che permetteranno ad iCloud di competere con gli altri servizi in circolazione, come Amazon Cloud Player.

Posted in Generale, Notizie, Recensioni1 Comment

Chiamate gratuite tra iOS ed Android: aspettando Viber.

Viber per Android

Viber per Android


Viber è un’ottima applicazione per telefonare e messaggiare gratuitamente utilizzando reti 3G e Wi-Fi, forse una tra le migliori per il VoIP alternativa a Skype.

Purtroppo l’applicazione è disponibile solo per iOS quindi la comunicazione tra un iPhone ed un Google smartphone rimane ancora un sogno.

Per ora è in circolazione solo la versione beta, usufruibile per i pochi rientrati nel programma di prova.

Si spera che nelle prossime settimane l’applicazione sia disponibile sul market così chiamare gratuitamente dal vostro iPhone ad un amico Android sarà semplice ed economico.

Per ora in circolazione c’è solo la versione di

Purtroppo Viber è ancora

Fortunatamente gli sviluppatori stanno lavorando ad una versione per Android, della quale ne è uscita da poco la versione beta.
Purtroppo così a breve la comunicazione sarà possibile anche tra dispositivi Apple e smartphone.

Posted in Generale, iPhone, Recensioni, Software0 Comments

Una bistecca cotta con l’iPhone, questo è iGrill.

iGrill

iGrill

Arriva la bella stagione, perchè non utilizzare il proprio iPhone per un bel barbecue?

Per questo è nato iGrill, un termometro Bluetooth che vi permette di controllare a distanza la temperatura delle vostre bistecche.
La sonda viene inserita nella carne e l’unità di base si blocca fuori dalla griglia.

L’apparecchio supporta due sonde e trasmette le informazioni direttamente al vostro dispositivo iOS.

In questo modo potete tenere d’occhio la vostra grigliata senza dover stare costantemente nei pressi di fuoco e fumo.

L’applicazione è stata resa molto più stabile dopo alcuni aggiornamenti; il software è gratuito e l’interfaccia mostra un termometro analogico o digitale.
Potete impostare un allarme in base a temperatura, tempo e grado di cottura secondo il tipo di carne.

iGrill è disponibile in due colori, bianco o nero, al prezzo di $ 99.

Posted in Accessori, Generale, iPad, iPhone, iPod, Recensioni, Software0 Comments

i’m, il tuo iPhone a portata di polso.

i'mWatch

i'm Watch

Ed ecco l’ultima trovata italiana: un orologio da polso per collegarsi al proprio iPhone.

Si chiama i’m ed è definito dai suoi creatori un vero e proprio “gioiello tecnologico”.

L’orologio, ideato ed assemblato in Italia, vi permette di utilizzare il vostro dispositivo iOS senza doverlo tirare fuori dalla tasca o dalla borsa.
Tra le innumerevoli funzioni, elencate nel sito ufficiale, compaiono:

– Visualizzare l’orologio in formato analogico o digitale
– Ricevere le chiamate con visualizzazione del numero e del nome del chiamante
– Effettuare le chiamate digitando il numero o richiamandolo dalla rubrica
– Parlare in vivavoce
– Ricevere sms con visualizzazione dell’anteprima
– Ricevere e–mail con indicazione del mittente e dell’oggetto
– Consultare il meteo della città in cui ti trovi
– Ricevere notifiche da Facebook™, Twitter™, Foursquare™, ecc.
– Scaricare tutta la musica che vuoi da i’music
– Scaricare applicazioni da i’m store
– Visualizzare la galleria foto ed immagini
– Consultare l’andamento dei mercati e ricevere notifiche
– Ricevere la notifica di appuntamenti e la consultazione degli stessi
– Sviluppare e creare applicazioni ad hoc

Per un piccolo orologio la lista è parecchio lunga ed è addirittura destinata ad allungarsi; tra le applicazioni pronte ad essere rilasciate quanto prima c’è, ad esempio, quella di Skype.

i’m sarà disponibile da settembre 2011 in cinque diverse versioni ma non sarà a buon mercato.
Il prezzo andrà dai € 599 per il modello più economico fino ad arrivare ai € 14.999 per quello in oro bianco e diamanti.

Anche se interessante dal punto di vista tecnologico sarà indubbiamente un oggetto di lusso alla portata di pochi fortunati.

Posted in Generale, iPhone, Notizie, Recensioni0 Comments

iPad 2, perché sì e perché no.

Ora che finalmente tutti possono acquistare un iPad 2 senza dover affrontare file interminabili, sarà bene sapere qualcosa in più sulla tanto chiacchierata tavoletta Apple.

Anche se più sottile, leggera e veloce , la nuova versione non si allontana molto dalla precedente.
L’interfaccia è rimasta la stessa quindi, se avete già avuto tra le mani un dispositivo iOS, non avrete nessun problema: piccole icone sul display e pulsante Home che vi permette di tornare alla schermata iniziale.

Rispetto alla concorrenza di Android, il dispositivo Apple risulta più semplice ma meno flessibile.

Ad esempio, riguardo la personalizzazione, se con un’altra tavoletta potete riempire la schermata iniziale di scorciatoie e widget, sull’iPad potete solo ordinare le icone e cambiare lo sfondo.

Anche sotto altri aspetti la semplicità limita parecchio l’elasticità del sistema.
Finchè si lavora in maniera standard tutto funziona alla perfezione ma se si vuole uscire leggermente dagli schemi tutto diventa più frustrante.
Il copia ed incolla, in alcuni contesti, risulta più complicato rispetto ad altri dispositivi o ad un computer.
Nel copiare un testo da un calendario ad un’email, il continuo scambio tra le finestre delle varie applicazione potrebbe farvi perdere la pazienza.

Le limitazioni della tavoletta si notano soprattutto quando dovete creare dei file con Pages, Numbers o Keynote (l’equivalente di Word, Excel e PowerPoint).
Il problema sorge quando dovete realizzare documenti complessi: in quel momento si sente la mancanza di mouse e tastiera.

E’ dura anche stampare se non avete a disposizione una stampante AirPlay o un’applicazione per la stampa; mettetelo in conto se avete intenzione di acquistare un’iPad 2.

Good & Bad

Good & Bad

Riguardo le novità, il nuovo modello di iPad possiede una doppia fotocamera, una frontale da circa 1 megapixel ed una posteriore da 3 megapixel.

Grazie alla fotocamera frontale il dispositivo può essere utilizzato per videochiamate con FaceTime, che offre una qualità video maggiore rispetto a programmi come Skype.

E’ possibile girare video (fino a 720p con la fotocamera posteriore) e modificarli con iMovie, ottimizzato per lavorare con il touchscreen.
Per l’importazione di un video da qualche altra fonte il lavoro diventa un po’ più complicato.

Se avete a disposizione un’Apple TV potete utilizzare AirPlay per visualizzare i contenuti del vostro iPad sulla tv.

Per quanto riguarda le specifiche tecniche, la nuova tavoletta monta un processore dual core Apple A5 da 1GHz, con GPU dedicata.
Grazie alla nuova CPU la velocità è aumentata di circa due volte rispetto al vecchio iPad 1.

Alcuni test riferiscono, però, che la velocità, dipendendo molto dal sistema operativo, risulta solo leggermente superiore al primo modello.
I due modelli supportano entrambi iOS 4.3 e, proprio per questo, hanno grosso modo la stessa velocità di elaborazione.

Indubbiamente le prestazioni grafiche contraddistinguono il nuovo nato in casa Apple.

Pur essendo più leggero e potente, la batteria ha la stessa durata: 10 ore di utilizzo e 30 giorni in standby.

Nel caso abbiate già un iPad 1 e vogliate aggiornarvi o se siete ancora indecisi sulla versione da acquistare pensateci un po’ su.
Fondamentalmente il design e le prestazioni non si discostano poi molto dal modello precedente: lo schermo è rimasto lo stesso (9.7 pollici, con risoluzione 1.024×768 pixel) e se l’iPad 2 è più veloce nella grafica, l’iPad 1 sembra esserlo nell’avvio delle applicazioni e nella navigazione nel Web.

Se siete convinti di volerlo comprare vi consigliamo di sceglierlo nero.
Differentemente dall’iPhone 3G, che di bianco aveva solo la parte posteriore, sul nuovo iPad il colore chiaro della cornice distoglie un po’ l’attenzione dal contenuto dello schermo.

Posted in Generale, iPad, Notizie, Recensioni1 Comment

Vtok, un’alternativa per le videochiamate su iPhone.

Vtok

Vtok


Sempre più software permettono, ormai, di effettuare video chiamate utilizzando un iPhone.
Ad affiancare nomi come Skype e FaceTime si aggiunge anche Vtok.

Questa nuova applicazione, disponibile gratuitamente sull’App Store, permette di comunicare con i vostri contatti Google attraverso iPhone, Mac o Pc, e supportando anche Google Talk, consente di chiamare da computer fisso a dispositivo mobile.

Tramite il programma si possono effettuare chiamate e videochiamate, sia su rete Wi-Fi che 3G: basterà loggarvi con il vostro account e la vostra password di Google, senza ulteriori registrazioni.

Il software funziona in background e vi avverte nel caso qualcuno vi stia chiamando con una piccola notifica.

Per maggiori informazioni ecco qui il sito ufficiale dell’applicazione, presto disponibile anche per Android.

Posted in AppStore, iPhone, Notizie, Recensioni, Software0 Comments

Sono arrivati i nuovi MacBook Pro.

Nuovi MacBook Pro

Nuovi MacBook Pro


Come era stato previsto, oggi l’Apple ha rilasciato i suoi modelli MacBook Pro aggiornati, dopo più di 10 mesi dalla loro ultima revisione.
I MacBook Pro hanno nuovi processori Intel, schede grafiche aggiornate ed una nuova porta chiamata Thunderbolt (il nome Light Peak vi dice niente?).

I modelli da 13 pollici montano il processore Intel i5 da 2.7 GHz, con una scheda grafica integrata Intel HD Graphics 3000, quelli da 15” e 17” dispongono di processore Intel i7 fino a 2.3 GHz con scheda grafica HD Graphic 3000 e processore AMD Radeon da 1GB di memoria.

La novità, però, è Thunderbolt.
La tecnologia è stata sviluppata con Intel e consente di trasferire i dati ad una velocità di 10 GB/s.

I nuovi MacBook Pro sono, inoltre, configurati per utilizzare FaceTime con la fotocamera in HD, con una risoluzione 3 volte maggiore rispetto a prima.
Il software è già incluso nei modelli aggiornati, mentre per chi possiede il modello precedente è possibile scaricare il programma dal Mac App Store.

I case sono rimasti gli stessi: realizzati in alluminio, con trackpad in vetro multitouch, display a retroilluminazione a LED, tastiera retroilluminata e batteria dalla durata di 7 ore.

I prezzi vanno dai € 1.149 per il 13”, € 1.749 per il 15” e € 2.499 per il 17”.

Posted in Generale, iBooks, Notizie, Recensioni0 Comments

Recensione custodia Proporta Perfora per MacBook Pro 13 pollici

Custodia Proporta Perfora in 3 colori

Custodia Proporta Perfora in 3 colori

Ultimamente abbiamo ricevuto la custodia in pelle per MacBook Pro 13 da Proporta.

La custodia e’ arrivata tramite posta in poco meno di una settimana in condizione perfette.

Il Perfora Netbook Case offre una protezione robusta con un elegante finitura.

La custodia fatta con lavorazione artigianale in eco-pelle protegge l’esterno del vostro computer contro i danni di tutti i giorni, graffi e urti, e il contrasto offerto dal design ricercato con banda e perforazione vi permettera di mantenere il look “cool” che i prodotti Apple garantiscono e nel mentre all’interno la fodera di lusso manterra’ il netbook in un bozzolo in stile e con sicurezza .

Il Perfora Netbook Case è disponibile in nero, rosso e verde ed è adatto per il vostro MacBook o qualsiasi altro netbook con un schermo da 13″.

In caso decideste per l’acquisto vi offriamo uno sconto del 10% usando questo link e questo codice sconto: IAPPLEIT10

Di seguito la galleria delle immagini della custodia:

Posted in Generale, Recensioni0 Comments

Incase sforna Snap Battery-Case.

Snap Battery Case

Snap Battery Case


La Incase ha appena lanciato Snap Battery Case, una batteria che si adatta come una custodia al vostro iPhone 4.

La battery-case è rigida ma morbida al tatto, ha una durata di 900 mAh, un connettore per la ricarica e la sincronizzazione, un indicatore di alimentazione a LED, un tasto di controllo e permette l’accesso a tutte le porte e ai vari controlli, come quello del volume.

Inoltre protegge la parte posteriore del dispositivo, quella delicata superficie di vetro che tende a graffiarsi e ad incrinarsi molto (troppo) facilmente.

Il prezzo è di $ 60.00 (più eventuali spese di spedizione): se alla fine di ogni giornata il vostro iPhone è scarico o se viaggiate spesso per lunghe tratte, potrebbe essere l’acquisto ideale.

Posted in Accessori, iPhone, Notizie, Recensioni0 Comments

Imitazione cinese del MacBook Pro sempre più spudorata.

Imitazione del MacBook Pro

Imitazione del MacBook Pro


Attenti, l’imitazione cinese del MacBook Pro è sempre più simile all’originale: se già prima ci si poteva confondere, la DragonFly si è spinta oltre sostituendo il proprio logo con quello dell’Apple.

Il clone, inoltre, è passato da Windows a Snow Leopard ed è venduto con un caricatore simile a MagSafe .
Ci sono, fortunatamente, alcune caratteristiche che aiutano a riconoscerlo come il trackpad a due pulsanti e l’uscita VGA.

Il notebook della DragonFly sarà probabilmente venduto sul mercato nero di Pechino a 436 dollari.

Se avete intenzione di acquistarlo, nonostante il pessimo hardware, sperate che i legali dell’Apple non se ne accorgano.

Posted in Generale, Notizie, Recensioni0 Comments

Condividi

Archivi