Tag Archive | "malware"

Pericolo malware per iOS, tutta colpa di Skype.


Attenti ad usare Skype con iPhone e iPod touch.
E’ stata da poco scoperta una falla nella versione 3.0.1 che consente agli hacker di eseguire malware semplicemente inviando un messaggio di chat (date un’occhiata al video qui sotto).

Skype sta già lavorando ad un aggiornamento per risolvere il problema, fino al suo rilascio vi consigliamo di prestare la massima attenzione o… di passare a Viber almeno per un po’.

Posted in iPhone, iPod, NotizieComments (0)

Malware, iOS più sicuro di Android.


Se siete indecisi tra Android e iOS McAfee potrebbe aiutarvi a scegliere.

Proprio oggi sono stati pubblicati i nuovi studi sulla sicurezza dei dispositivi mobili; le piattaforme Android mostrano un aumento di malware del 76% rispetto al primo trimestre mentre la percentuale che riguarda i dispositivi Apple è rimasta invariata.

Nel secondo quadrimestre del 2011 Android è passata dal terzo al primo posto sulla lista delle piattaforme più colpite, con ben 44 nuovi malware accertati.

Il numero di minacce e di utenti a rischio è in continuo aumento, ma gli utenti iOS possono stare abbastanza tranquilli; grazie anche al “sistema chiuso” Apple, iPhone, iPad ed iPod touch rimangono tra i dispositivi più sicuri.

Nonostante le buone notizie gli esperti avvisano che anche per i prodotti Apple arriveranno tempi duri.
Non è passato infatti molto tempo dalla comparsa di Mac Defender, il malware che ha afflitto gli utenti di Mac OS X, e si pensa che nei prossimi mesi arriveranno attacchi simili anche per i disposivi iOS.

Se volete dare un’occhiata al report di McAfee basta cliccare qui e scaricare il PDF.

Posted in GeneraleComments (0)

Prossimo aggiornamento di Mac OS X per rimuovere i malware.


Apple ha annunciato che nei prossimi giorni rilascerà l‘aggiornamento per Mac OS X, che eliminerà i malware in circolazione.
Tra questi MacDefender, il presunto software antivirus che in realtà ruba le informazioni riservate come i numeri della carta di credito.

Dopo aver effettuato l’update verrete avvertiti ogni volta che rischierete di scaricare un malware.

Mentre attendete l’aggiornamento qui di seguito le istruzioni per evitare di installare MacDefender o eventualmente rimuoverlo.

Se durante la navigazione sono visualizzate notifiche per virus o software di protezione, chiudete Safari o qualsiasi browser stiate usando. Eventualmente utilizzate l’uscita forzata.

A volte i browser possono scaricare automaticamente e far partire l’installazione di un software dannoso. Se dovesse accadere annullate il processo e non inserite nessuna password, anche se richiesta.
Eliminate in questo modo il programma di installazione:

1. Aprite la cartella dei Dowload
2. Trascinate il programma di installazione nel Cestino
3. Svuotate il Cestino

Se avete installato il malware dovrete:

1. Spostare o chiudere la finestra di scansione
2. Aprire la cartella Applicazioni, Utility e lanciare Activity Monitor.
3. Selezionare tutti i processi dal menù a comparsa dall’angolo in alto a destra della finestra
4.Sotto la colonna Nome del Processo, cercare il nome dell’applicazione e selezionatelo. I nomi più comuni sono: MacDefender, MacSecurity MacProtector.
5. Uscire dalla finestra dei processi
6.Chiuedere l’ Activity Monitor
7. Aprire la cartella Applicazioni
8.Individuare l’applicazione da rimuovere, trascinarla nel cestino e svuotarlo.

Il Malware installa anche un elemento di accesso nell’account in Preferenze Di Sisitema. Non è necessario rimuoverlo ma se è necessario procedete come segue:

1. Aprire Preferenze di Sistema
2. Selezionare Account, Elementi Login
3. Selezionare il nome dell’app rimossa in precedenza
4. Procedete come avete fatto precedentemente per rimuovere l’applicazione.

Posted in Generale, iBooks, NotizieComments (1)

Vulnerabilità di Skype per Mac.


La settimana scorsa Gordon Maddern, ricercatore del blog PureHacking, ha sollevato dei dubbi circa la sicurezza di Skype per Mac.

Secondo Maddern, Skype sarebbe vulnerabile consentendo la ricezione di un messaggio pericoloso in grado di prendere il controllo del computer.
Il ricercatore ha scoperto questa falla circa un mese fa ed ha comunicato a Skype il problema.

La società ha risposto di aver già risolto il problema con l’aggiornamento di metà aprile e rilascerà il prossimo update entro la prossima settimana.

La notizia della vulnerabilità di Skype arriva nella stessa settimana di un altro problemino per Mac.
E’ notizia di alcuni giorni fa di un certo Mac Defender, un virus scaricabile automaticamente tramite JavaScript.
Fortunatamente il malware rientra nella categoria delle minacce minime, visto che l’utente deve accettare il download e fornire una password.

A quanto pare non è un gran periodo per i Mac.
McAfee aveva ipotizzato mesi fa che nel 2011 gli hacker si sarebbero scatenati contro l’Apple: che sia giunto il momento?

Posted in Generale, iBooks, Notizie, SoftwareComments (2)

Apple e malware, un problema sottovalutato.


In un rapporto stilato da McAfee sembrerebbe che i prodotti dell’Apple abbiano raggiunto una criticità di sicurezza.

L’azienda ha ipotizzato, sulla base delle tendenze tecnologiche di quest’anno, quali tipi di minacce potrebbero evolversi contro i nostri computer.
Gli “attacchi” dovrebbero concentrarsi sui social network, minacciando così anche piattaforme mobili come smartphone e tavolette.

Si pensa, comunemente, che il sistema operativo dell’Apple sia inattaccabile, ed è proprio questo che lo rende vulnerabile.
In realtà OS X è stato facilmente hakerato; il fatto che tutti credano che non lo sia è che, fino a poco tempo fa, ha occupato solo una piccola fetta di mercato.

Essendo un piccolo obiettivo (pensiamo a qualche anno fa, quando era quasi scontato trovare nelle case un PC piuttosto che un Mac), nessuno ha speso tempo e fatica per hakerarlo.

Ora che la piattaforma ha preso piede(l’Apple è il leader sul mercato di smartphone e tablet e la piattaforma Mac OS X è quella più diffusa tra i consumatori ed aziende), gli haker saranno inevitabilmente invogliati a lavorarci su.

Il rapporto di McAfee spiega: ” I nostri laboratori, quest’anno, hanno visto malware sempre più sofisticati diretti contro Mac; ci aspettiamo che questa tendenza aumenti per il 2011. La popolarità di iPad e iPhone in contesti aziendali potrebbe mettere a rischio utenti ed imprese dal prossimo anno in poi.”

Nonostante Mac OS X sia ancora un bersaglio minore, l’infondato senso di sicurezza di chi lo utilizza lo rende facilmente attaccabile.

Se McAfee ha ragione, il 2011 sarà un anno duro per l’Apple e i suoi fan.

Posted in Generale, NotizieComments (1)


Condividi

Archivi