Tag Archive | "iTunes"

Apple Remote, pronta la versione 2.1


Apple Remote

Apple Remote

Proprio ieri l’Apple ha aggiornato l’applicazione Remote per i dispositivi iOS, aggiungendo la possibilità di vedere in remoto i video della libreria di iTunes, direttamente in streaming dal computer sulla nuova Apple TV via AirPlay.

La versione Remote 2.1 è disponibile su App Store per il download gratuito.
E’ compatibile con iPhone, iPod touch ed iPad, e richiede almeno iOS 3.1.2.

Le caratteristiche dell’aggiornamento comprendono:

– Il controllo dei video su iTunes per vederli sull’Apple TV grazie ad AirPlay

– La possibilità di ascoltare le web radio di iTunes sul computer

– La possibilità di controllare iTunes per vedere film e show TV affittati sull’iTunes Store.

– Niente più problemi di connessione con la libreria di iTunes o dell’Apple TV

– Più stabilità e maggiori prestazioni.

L’applicazione è stata finalmente aggiornata , dopo tanti mesi di stallo.

Posted in AppStore, iPhone, iPod, iTunes, NotizieComments (0)

L’aggiornamento di iTunes 10.1.1 dà problemi.


iTunes

iTunes


L’Apple ha rilasciato, proprio ieri, un piccolo aggiornamento di iTunes 10.1.1.

L’update doveva risolvere problemi come l’improvvisa chiusura del programma quando si elimina una playlist con la barra di iTunes in mostra o quando si collega un iPod su un Mac con un processore MacPower.

Inoltre doveva sistemare i problemi di visualizzazione video per i Mac con scheda grafica NVIDIA GeForce 9400 o 9600 e risolvere quei piccoli problemi di sincronizzazione di video e musica su iPod, iPhone e iPad.

Molti utenti però affermano che l’update, al contrario di quanto avrebbe dovuto, blocchi l’apertura di iTunes.

A quanto pare, dovrebbe essere l’update dall’Aggiornamento Software a dare problemi.
Alcuni non sono neppure riusciti ad utilizzarlo, in quanto durante l’aggiornamento un messaggio di errore comunicava l’impossibilità di salvare il file per problemi di connessione.

Provate a scaricare iTunes direttamente dal sito web, sovrascrivendo eventualmente il software aggiornato in precedenza con Software Update, e vedete se così il problema è risolto.

Posted in Generale, iTunes, SoftwareComments (0)

Un minuto e mezzo di anteprima in più per i brani dell’iTunes Store.


iTunes

iTunes


Negli Stati Uniti è stata estesa a 90 secondi l’anteprima di alcuni brani di iTunes.

Ad esempio “Dark Fantasy” di Kanye West ha, su iTunes Store USA, un’anteprima di un minuto e mezzo; su iTunes Store UK, invece, dura solo 30 secondi.

Non si sa ancora se l’estensione dell’anteprima dei brani sarà estesa a tutti gli altri paesi.

A Novembre, in una lettera inviata dal “Team dell’iTunes Store”, l’Apple ha informato a chi possedeva i diritti delle canzoni che stava per aumentare la durata dell’anteprima del brano, senza dare però nessuna data precisa.
Ai rappresentanti delle diverse etichette è bastato lasciare i propri pezzi su iTunes Store per dare il proprio consenso.

Sempre stando alla lettera, le modifiche sarebbero attive solo su brani che durano più di 2 minuti e mezzo; per le canzoni più brevi l’anteprima rimarrebbe di 30 secondi.

Già dal primo settembre di quest’anno l’Apple aveva parlato di questo cambiamento, ma l’operazione è stata bloccata dall’Associazione Nazionale degli Editori Musicali (National Music Publishers Association).
Molti editori hanno probabilmente creduto che la novità avrebbe necessitato di un’ulteriore autorizzazione per i “diritti dell’esecuzione”.

Non ci resta che tenere d’occhio iTunes Store Italia, sperando che l’Apple decida di estendere la nuova anteprima anche a tutti gli altri paesi.

Posted in iTunes, NotizieComments (0)

Anche i Beatles nell’iTunes Store.


I Beatles su iTunes

I Beatles su iTunes

Ecco confermato quanto detto nell’articolo di questo pomeriggio: da oggi si potranno scaricare da iTunes anche i brani dei Beatles!

Posted in Generale, iTunes, NotizieComments (0)

I Beatles su iTunes?


iTunes

iTunes


Dovremo aspettare domani per sapere qual è la grande novità che l’Apple ha in serbo per gli utenti di iTunes.

Tra le tante ipotesi, la più probabile è l’atteso lancio dei Beatles su iTunes Store.

Gli indizi per pensarlo sono parecchi.

Innanzitutto, la frase “domani è un altro giorno”: “Another Day” è un brano di Paul McCartney, contenuto nel suo disco da solista “Ram”, ma la canzone è stata scritta insieme ai Beatles durante la sessione “Let it Be”.

Inoltre, la pagina presenta quattro orologi, ognuno con le lancette posizionate su orari differenti, relativi all’ora dell’annuncio in California, New York, Londra e Tokyo.

Help Beatles 1965

"Help"

Se si confronta questa immagine con la copertina dei Beatles “Help”, si noterà che la posizione delle lancette ricorda molto le diverse posizioni delle braccia di John Lennon, Paul McCartney, George Harrison e Ringo Starr.

Certo, viene spontaneo chiedersi se, per una cosa simile, sia necessaria una campagna pubblicitaria così, ma a quanto pare non sembra ci siano altri eventi in programma per domani.

In più il Wall Street Journal e il New York Times hanno confermato che l’Apple ha stipulato un accordo per i diritti dei Beatles e si prepara ad annunciare che la loro musica sarà presto disponibile su iTunes Store.

Posted in Generale, iTunes, NotizieComments (2)

Arriva Ping per iPad.


Ping per iPad

Ping per iPad

L’Apple sta finalmente attivando Ping, il suo social network musicale, anche per l’iPad.

Il tutto sarà disponibile a partire da questa settimana; potrete utilizzare Ping senza bisogno di aggiornare il sistema, attraverso la nuova toolbar dell’ applicazione di iTunes per iPad.

Fino a poco tempo fa, Ping era disponibile in iTunes 10 e nell’applicazione di iTunes per iPhone.

Il social network di Ping è stato lanciato a settembre, offrendo agli utenti la possibilità di scoprire e condividere brani musicali con i propri amici.

Utilizzandolo si possono seguire i propri artisti preferiti, si può vedere cosa consigliano e cosa hanno recentemente acquistato su iTunes.

Con Ping per iPad, gli utenti potranno modificare il proprio profilo, controllare le attività degli amici e vedere cosa seguono.
L’integrazione per iPad permetterà inoltre di utilizzare il tasto “like”, di commentare i post e di acquistare rapidamente musica dall’iTunes Store.

Questa settimana, inoltre, Twitter ed Apple hanno annunciato un’integrazione sul sito del social network.
Gli utenti potranno, così, aggiungere le attività di Ping, le anteprime dei brani ed inserire i link per acquistare e scaricare musica dall’iTunes Store direttamente su Twitter.com.

L’Apple ha anche affermato di essere in trattativa con Facebook per poter offrire lo stesso servizio disponibile su Twitter.

La società aveva cercato di connettere Ping a Facebook sin dalla sua uscita, senza però riuscirci.

Posted in Generale, iPad, iTunes, NotizieComments (0)

Come importare le immagini dall’iPhone quando iPhoto non funziona.


Quando le cose funzionano correttamente, iPhoto è in grado di trasferire, in maniera semplice e rapida, le vostre immagini dal vostro iPhone alla libreria del vostro Mac.
Ma se le cose non andassero? Cosa succederebbe se certe foto si rifiutassero di lasciare il vostro telefono?Quali opzioni avreste per gestire le vostre immagini?
Ecco di seguito alcuni suggerimenti alternativi.

Utilizzare l’applicazione di Snow Leopard “Image Capture”

Image Capture

Image Capture

La maggior parte delle volte potete ovviare al problema selezionando singolarmente le immagini con l’applicazione Apple Image Capture .
Lanciando l’applicazione, selezionate l’iPhone dalla lista dei dispositivi a sinistra.
Il contenuto della cartella della fotocamera dell’iPhone dovrebbe apparire a destra.
Da qui potete selezionare singolarmente ogni file oppure scegliere di importare tutte le immagini.
E’ presente anche un selezionatore da cui poter scegliere dove scaricare le immagini.

Il file system dell’ iPhone come una Flash Drive

iPhone Explorer

iPhone Explorer

Esistono molti programmi realizzati per il Mac da altre aziende che vi permettono di utilizzare il vostro iPhone come un dispositivo esterno dandovi la possibilità di recuperare i file.
Uno di questi è Macroplant\’s iPhone Explorer. Questa applicazione visualizza le immagini dell’iPhone come file, utilizzando un sistema di importazione differente da iPhoto o da Image Capture.

Una volta aperto il programma, arrivate alla cartella “DCIM” sull’iPhone.
Questa cartella contiene tutte le immagini scattate dalla fotocamera. Semplicemente trascinate la cartella sul vostro desktop o dove volete. Se desiderate solamente sbarazzarvi di tutte le immagini dell’iPhone, selezionate tutto il contenuto della cartella DCIM e cancellatelo.

iTunes iOS Backup Files

Backup Extractor

Backup Extractor

Se tutti i tentativi che avete fatto fossero falliti, questo è uno degli ultimi rimedi a vostra disposizione.
L’ultima cosa da fare è vedere se l’ultimo backup dell’iPhone, in iTunes, ha ancora foto.
Per questa ragione spesso si fa il backup prima di importare foto.

I file del backup sono nella cartella dell’utente /Library/Application Support/MobileSync/Backup.
Il problema è che il nome del contenuto spesso non ha senso. Ci sono comunque alcuni programmi che traducono i nomi che potrebbero confondervi.
Uno tra i tanti è il Backup Ectractor per iPhone della Padraig.
Se utilizzaste questo, ecco come muovervi.
Dopo aver lanciato l’applicazione, scegliete da quale dispositivo iOS volete estrarre i file di backup.
Dopo aver selezionato, scorrete in giù fino alla voce “iOS Files”.
Selezionate quest’ultima e cliccate sul pulsante “estrai”; vi verrà anche chiesto in quale cartella destinare i file.
Nella cartella selezionata per l’estrazione dovreste, infine, trovare una cartella “DCIM”, contenente tutte le foto della vostra fotocamera.

Questi tre metodi vi potrebbero tornare utili nel caso trovaste qualche intopppo utilizzando iPhoto: nonostante l’iPhone sia una piattaforma chiusa, non significa che non si possa accedere ai suoi contenuti per vie “non ufficiali”.

Posted in Generale, iPhone, iTunes, Notizie, SoftwareComments (0)

Con Quick-Tunes ascoltare musica con l’iPhone diventa più semplice.


Quick-Tunes

Quick-Tunes

Ammetiamolo, per un dispositivo multi-uso principalmente volto alla musica, il music player dell’iPhone lascia un po’ a desiderare.
Avere a che fare con i piccoli pulsanti ammassati sul fondo dello schermo è già abbastanza difficoltoso nella maggior parte dei casi, ancora peggio se si hanno dita carnose, se l’iPhone è agganciato oppure se si è in movimento.

Finalmente, per la modica cifra di un dollaro, sul sito di iTunes è disponibile Quick Tunes, una nuova applicazione che sostituisce quella già presente sull’iPhone.

Il software, oltre ad avere pulsanti più grandi, ha funzioni addizionali intorno ai bottoni principali di play e di pause che permettono all’utente di ascoltare più brani dello stesso artista, dello stesso genere o dello stesso album.

Nonostante ci siano poche altre caratteristiche, come ad esempio un timer di 30 minuti per mandare
in stand by il dispositivo, Quick Tunes possiede un’interfaccia ben progettata che rende l’applicazione particolarmente funzionale durante la guida; i pulsanti più grandi sono infatti facilmente e velocemente raggiungibili, anche più di quelli dello stereo dell’automobile.

L’unico lato negativo è la mancanza di un comando di ricerca all’interno della libreria.

Nonostante questo, l’applicazione rimane un ottimo investimento per tutti gli amanti della musica che spesso agganciano il proprio iPhone o lo utilizzano durante la guida.

Posted in AppStore, Generale, iPhone, iTunes, Notizie, SoftwareComments (0)

Condividi

Archivi