Tag Archive | "iOs"

Problemi di segnale per l’iPhone 4S


Ancora problemi per l’iPhone 4S.

Dopo le scarse prestazioni della batteria stanno arrivando, in questi giorni, parecchie segnalazioni da parte di utenti di diversi paesi che lamentano perdita di segnale.

Nonostante la questione sia diversa da quella dell’ Antennagate (il problema stavolta non è hardware ma software), il difetto causa perdita di segnale in modo casuale: da un attimo all’altro si passa da 5 tacche al NESSUN SERVIZIO.

Razorianfly.com suggerisce, come soluzione temporanea, si spegnere la funzione “PIN SIM” da Impostazioni > Telefono.

Alcuni utenti hanno comunicato, nei diversi forum, che hanno avuto problemi la rete dopo aver effettuato l’aggiornamento iOS 5.0.1.

A quanto pare i bug causati dall’update sembrano essere confermati ogni giorno che passa.

Posted in Generale, iPhone, NotizieComments (0)

Nuovi bug dopo l’aggiornamento iOS 5.0.1


Dopo una settimana dal rilascio di iOS 5.0.1 pare che ai problemi risolti dall’aggiornamento se ne siano aggiunti di nuovi.

L’update pare stia causando a molti utenti perdita del segnale WiFi, guasti al microfono e problemi alla rete cellulare. Apple ha comunque dichiarato alla All Things Digital che l’azienda sta ancora indagando su alcuni aspetti del sistema.

Nel frattempo, negli Stati Uniti (via Cnet.com), pare che i bug di iOS 5.0.1 abbiano colpito anche l’app Contacts. Aprendo l’applicazione tutti i numeri sono associati ai nomi corretti, ma quando si effettua una chiamata o si invia un messaggio di testo usando iMessage il telefono non riesce a ricordare il nome del contatto e visualizza solamente il numero.

Vi invitiamo a condividere le vostre esperienze dopo l’aggiornamento commentando questo post.

Posted in GeneraleComments (0)

Disponibile iOS 5.0.1


Apple ha finalmente rilasciato il nuovo update di iOS.
L’aggiornamento 5.0.1 è disponibile tramite iTunes e sarà accessibile anche via OTA (Over The Air), senza il bisogno di collegare i dispositivi ad un computer tramite USB.

La versione aggiornata di iOS migliora la durata della batteria dell’iPhone 4S, che aveva sollevato qualche perplessità sulle prestazioni del nuovo smartphone Apple.

L’update risolve inoltre alcuni problemi con i documenti salvati in iCloud e migliora il riconoscimento vocale per gli utenti australiani.

iOS 5.0.1 è disponibile per iPhone 4S, iPhone 4, iPhone 3GS, iPad 2, iPad, iPod touch 4a generazione e iPod touch 3a generazione.

Posted in iPhone, iTunes, SoftwareComments (0)

Smartphone a confronto, come e cosa scegliere


Se siete in procinto di acquistare uno smartphone sarà bene conoscere pro e contro dei dispositivi in circolazione.
In questo articolo tratteremo, nel particolare, la differenza tra i diversi sistemi operativi sul mercato, sui quali Cnet.co.uk ha realizzato un’interessante tabella comparativa (foto a lato).

Tra quelli più diffusi ci sono iOS, Android e Windows Phone, per ognuno dei quali è possibile menzionare un dispositivo di punta. C’è Apple con l’iPhone 4S: case di metallo e vetro, fotocamera da 8 megapixel, processore A5 e Siri, che lavora con iOS 5. C’è il Samsung Galaxy Nexus: case di plastica, schermo da 4.65″ ad alta definizione,fotocamera da 5 megapixel e processore dual core da 1.2 GHz, che lavora con l’ultima versione di Android, Ice Cream Sandwitch. Infine il nuovo Nokia Lumnia 800, con display da 3.7″, processore da 1,4 GHz con 16 GB di memoria e fotocamera da 8 megapixel, che monta Mango, l’ultimo aggiornamento di Windows Phone.

Per scegliere, oltre alle caratteristiche hardware, sarebbe bene considerare le prestazioni del sistema operativo, valutabili sul piano di facilità d’utilizzo, applicazioni disponibili e libertà di costumizzazione.
Purtroppo non esiste ancora un unico dispositivo in grado di offrire le massime prestazioni su tutti i fronti, quindi la scelta dovrà essere presa in base alle vostre necessità.

Per quanto riguarda la facilità d’utilizzo, spicca tra tutti il Nokia Lumnia 800 (rilasciato sul mercato nel mese di novembre), grazie all’interfaccia grafica molto semplice anche a prima occhiata.
Naturalmente l’iPhone 4S, grazie anche alla sua popolarità, risulta anch’esso estremamente facile, ma le difficoltà arrivano quando ci si imbatte in alcune opzioni come quella del Wi-Fi.
Stesso discorso per Android, dove il problema è piuttosto il sistema dei menù e la navigazione tra le sottocartelle della scheda microSD.

L’iPhone 4S è indubbiamente il vincitore sotto l’aspetto delle applicazioni.
Rispetto agli altri sistemi operativi, per iOS sono disponibili un’infinità di app per tutti i gusti ed esigenze, con prezzi ragionevoli, scaricabili ed installabili con molta facilità.
Per Android ci sono pochi giochi decenti a paragone di iOS, peggio ancora per Windows Phone, preso poco in considerazione dagli sviluppatori che preferiscono dedicarsi a sistemi operativi più diffusi e quindi più redditizi.

Sul piano della customizzabilità, vince in questo caso il Samsung Galaxy Nexus.
I software di Microsoft ed Apple, proprio perchè semplici ed intuitivi, non offrono grandi opportunità di personalizzazione.
Se, quindi, siete in cerca di un dispositivo da smanettare e modificare a vostro piacimento (nei limiti del possibile), Android fa per voi.

Posted in Generale, iPhone, Recensioni, SoftwareComments (0)

iOS 5.0.1, risolto il conflitto tra Smart Cover e sistema di sicurezza dell’iPad 2.


Apple ha rilasciato ieri iOS 5.0.1.
L’aggiornamento, desinato agli sviluppatori, fissa alcuni bug del sistema e migliora le prestazioni della batteria su alcuni dispositivi.
Inoltre risolve anche il problema creato dalla Smart Cover per iPad 2, in grado di hackerare il sistema di sicurezza e bypassare il codice di protezione.

Come si vede anche nel video in fondo all’articolo, se si chiude la cover quando c’è il comando per spegnere il dispositivo, una volta riaperta il dispositivo risulta sbloccato e non protetto da password.

Nell’ultimo aggiornamento Apple ha disabilitato la funzione della Smart Cover di mettere in modalità sleep il dispositivo quando appare il menù di spegnimento, eliminando così la vulnerabilità del sistema.

Il rilascio al pubblico di iOS 5.0.1 è atteso per nelle prossime settimane.

Posted in Generale, iPad, SoftwareComments (0)

Rilasciato iOS 5 e iTunes 10.5


Come promesso, ieri Apple ha rilasciato iOS 5.

Innanzitutto, per installare l’aggiornamento è necessario installare iTunes 10.5, rilasciato giusto due giorni fa.
Una volta installata la nuova versione di iTunes, sarà possibile passare ad iOS 5.

Con il nuovo sistema operativo mobile, probabilmente questa sarà l’ultima volta che gli utenti dovranno effettuare un aggiornamento tramite USB.
iOS 5, infatti,oltre al supporto per iCloud e il nuovo Centro Notifiche, offrirà la possibilità di sincronizzare il dispositivo in wireless.

L’aggiornamento è disponibile per iPhone 4, iPhone 3GS, iPad 2, iPad 1, iPod touch 3G e 4G. Il nuovo iPhone 4S arriva sul mercato già aggiornato.

iOS 5 porta con se oltre 200 nuove funzioni. Tra le tante novità è il Centro Notifiche, che permette all’utente di visualizzare e gestire le notifiche in un unico posto, senza interrompere ciò che stava facendo (molto famigliare al menù a tendina di Android); iMessage, un nuovo servizio di messagistica che permette di inviare messaggi di testo, foto e video tra dispositivi iOS ed Edicola, una cartella che tra le tante cose velocizza l’accesso alle proprie pubblicazioni preferite.

Se volete avere informazioni dettagliate su tutte le novità di iOS 5 basterà collegarvi al sito ufficiale Apple, dove sono elencate e descritte le nuove funzioni incluse nell’aggiornamento.

Posted in iTunes, NotizieComments (0)

iEmu, un emulatore iOS per Mac, Windows e Android.


Un’applicazione iOS utilizzabile su qualsiasi piattaforma o quasi: questo l’obiettivo di iEmu.

Il progetto, in partenza dal 16 settembre 2011, si basa sull’emulatore open source QEMU, realizzato per emulare il chipset S5L8930 usato per l’iPhone 4 e la prima generazione di iPad.
Le piattaforme supportate dall’emulatore dovrebbero comprendere Linux, Windows, Mac e sistemi operativi mobili come Android e iOS.

Chris Wade, il creatore di iEmu, ha affermato che il lavoro è a buon punto ma ci vuole ancora del tempo per raggiungere risultati soddisfacenti.

Tra gli obiettivi dell’emulatore c’è, infatti, quello di eseguire la maggior parte delle applicazioni per iPhone ed iPad, comprese quelle che supportano bussola, accelerometro e GPS.

Per ora il progetto è sostenuto da un centinaio di persone, per un totale di oltre 6.000 dollari investiti.

Per contribuire o per saperne di più, basta cliccare qui.

Posted in Generale, Notizie, SoftwareComments (0)

Apple assume un hacker per combattere i jailbreak


Se non puoi combatterli, fatteli amici.

E’ questo che deve aver pensato Apple, offrendo un posto di lavoro a Nicholas Allegra, un giovane hacker di appena 19 anni.

Il ragazzo, conosciuto come Comex, è un membro della iPhone Dev Team, il gruppo che da tempo frustra tutti quelli che a Cupertino cercano di proteggere iOS.

Comex è il responsabile di JailbreakMe 3.0, il jailbreak web-based rilasciato solo un mese fa e disponibile per utenti iPhone, iPad ed iPod touch che montano iOS 4.3.3. Ancora prima aveva lavorato creando Spirit, jailbreak per dispositivi iOS 3.1.2 e 3.2.

Il giovane prodigio dovrebbe aiutare Apple a controllare iOS scovando falle nel codice in modo da prevenire quegli attacchi che, solitamente, arrivano dopo il rilascio del software.

Naturalmente non basterà questo per fermare i jailbreaker ma, con uno dalla loro parte, Apple spera di rendere il lavoro dell’hacker più difficile che mai.

Posted in Generale, iPad, iPhone, iPod, NotizieComments (0)

Mac 2012, nuovi nomi per prodotti mai visti.


Voci diffuse dal sito giapponese Macotakara.jp affermano che Apple stia lavorando su nuovi Mac, del tutto differenti dai prodotti attualmente in circolazione.

Nonostante l’informazione dubbia, il sito aveva previsto con precisione le date di rilascio dell’iPad 2, guadagnandosi perciò una discreta attendibilità.

Stando a quanto scritto nell’articolo, il nuovo prodotto Apple sarà talmente diverso dagli altri da avere addirittura un nuovo nome. Purtroppo però non ci sono particolari e dettagli a riguardo.

Secondo voi cosa starà tramando Apple?

Posted in Generale, NotizieComments (0)

Google, tra acquisti e scopiazzature.


Non si può realizzare un prodotto di successo limitandosi a copiare le idee altrui.
Noi comuni mortali sappiamo che tocca lavorare sodo per mettere a punto prodotti innovativi, in grado di convincere il mercato.

Il discorso sembrerebbe ovvio se non fosse che Google, la grande azienda statunitense fondata nel 1998, sembra andare proprio nella direzione opposta.

Sono infatti anni che il “mostro”, nato come semplice motore di ricerca, ruba idee alla concorrenza e ci sono parecchi esempi da citare a riguardo.

Tralasciando il caso di Google+, una copia sfacciata di Facebook, parliamo di Android.
Apple sta lavorando ad uno smartphone touchscreen?Google investe miliardi per realizzarne uno identico, dall’interfaccia alle applicazioni.

Google non è più in grado di darsi un limite, si espande senza sosta in ogni campo, copiando ciò che esiste già, acquisendo società in crisi o distruggendo slealmente o meno la concorrenza.
E a tal proposito è notizia di qualche giorno fa l’acquisto di Motorola Solutions, il ramo di Motorola che produce smartphone.

Con il nuovo acquisto va ad aggiungersi un’altra combo al mercato e i prossimi mesi vedranno Google-Motorla dare battaglia a Nokia-Microsoft, Apple e alle altre aziende del settore.

Prossimamente sapremo, forse, anche l’esito della guerra dei brevetti; proprio Motorola ha portato in tribunale Apple per la violazione di ben 18 brevetti utilizzati per sviluppare dispositivi quali iPhone, iPad ed iPod touch.

Posted in Generale, NotizieComments (2)

Condividi

Archivi