Tag Archive | "guasti"

Nuovi bug dopo l’aggiornamento iOS 5.0.1


Dopo una settimana dal rilascio di iOS 5.0.1 pare che ai problemi risolti dall’aggiornamento se ne siano aggiunti di nuovi.

L’update pare stia causando a molti utenti perdita del segnale WiFi, guasti al microfono e problemi alla rete cellulare. Apple ha comunque dichiarato alla All Things Digital che l’azienda sta ancora indagando su alcuni aspetti del sistema.

Nel frattempo, negli Stati Uniti (via Cnet.com), pare che i bug di iOS 5.0.1 abbiano colpito anche l’app Contacts. Aprendo l’applicazione tutti i numeri sono associati ai nomi corretti, ma quando si effettua una chiamata o si invia un messaggio di testo usando iMessage il telefono non riesce a ricordare il nome del contatto e visualizza solamente il numero.

Vi invitiamo a condividere le vostre esperienze dopo l’aggiornamento commentando questo post.

Posted in GeneraleComments (0)

Diagnosi online per dispositivi iOS difettosi


Quando il vostro iPhone, iPad o iPod touch ha qualche problema, l’unica cosa che potete fare è rivolgevi ad un centro assistenza.
A volte, in questi centri, non hanno la strumentazione necessaria per determinare con precisione il problema, che sia di hardware o software, e ciò comporta spesso tempi di attesa più lunghi del necessario.

Per risolvere questa mancanza, Apple ha realizzato nuovi strumenti per individuare i guasti dei dispositivi iOS.

Il sistema di diagnostica sarà semplice e funzionerà interamente online: attraverso un URL speditovi via email il dispositivo potrà essere controllato in remoto, e i risultati verranno inviati direttamente ai server Apple.

Le informazioni raccolte saranno a disposizione dei centri di assistenza, in modo da accelerare i tempi di riparazione nel caso risultasse necessario.
Questo agevolerà sia utenti che tecnici, senza mettere a rischio la privacy. Gli unici dati personali trasmessi saranno infatti nome e numero di identificazione del dispositivo e il tempo di chiamata giornaliero.

Per ora la strumentazione analizza lo stato della batteria, il tempo dall’ultima ricarica completa, il livello minimo di carica, la versione iOS installata e se il dispositivo è stato spento correttamente o meno.

Il servizio dovrebbe essere rilasciato nei prossimi mesi in tutti i paesi, nessuno escluso.

Posted in Generale, iPad, iPhone, iPod, NotizieComments (0)


Condividi

Archivi