Tag Archive | "dati"

Prossimo aggiornamento di Mac OS X per rimuovere i malware.


Apple ha annunciato che nei prossimi giorni rilascerà l‘aggiornamento per Mac OS X, che eliminerà i malware in circolazione.
Tra questi MacDefender, il presunto software antivirus che in realtà ruba le informazioni riservate come i numeri della carta di credito.

Dopo aver effettuato l’update verrete avvertiti ogni volta che rischierete di scaricare un malware.

Mentre attendete l’aggiornamento qui di seguito le istruzioni per evitare di installare MacDefender o eventualmente rimuoverlo.

Se durante la navigazione sono visualizzate notifiche per virus o software di protezione, chiudete Safari o qualsiasi browser stiate usando. Eventualmente utilizzate l’uscita forzata.

A volte i browser possono scaricare automaticamente e far partire l’installazione di un software dannoso. Se dovesse accadere annullate il processo e non inserite nessuna password, anche se richiesta.
Eliminate in questo modo il programma di installazione:

1. Aprite la cartella dei Dowload
2. Trascinate il programma di installazione nel Cestino
3. Svuotate il Cestino

Se avete installato il malware dovrete:

1. Spostare o chiudere la finestra di scansione
2. Aprire la cartella Applicazioni, Utility e lanciare Activity Monitor.
3. Selezionare tutti i processi dal menù a comparsa dall’angolo in alto a destra della finestra
4.Sotto la colonna Nome del Processo, cercare il nome dell’applicazione e selezionatelo. I nomi più comuni sono: MacDefender, MacSecurity MacProtector.
5. Uscire dalla finestra dei processi
6.Chiuedere l’ Activity Monitor
7. Aprire la cartella Applicazioni
8.Individuare l’applicazione da rimuovere, trascinarla nel cestino e svuotarlo.

Il Malware installa anche un elemento di accesso nell’account in Preferenze Di Sisitema. Non è necessario rimuoverlo ma se è necessario procedete come segue:

1. Aprire Preferenze di Sistema
2. Selezionare Account, Elementi Login
3. Selezionare il nome dell’app rimossa in precedenza
4. Procedete come avete fatto precedentemente per rimuovere l’applicazione.

Posted in Generale, iBooks, NotizieComments (1)

Un nuovo Apple display per proteggere la privacy.


Schermo angolabile Apple

Schermo angolabile Apple


Pensate a quanti utilizzano il proprio laptop, il proprio iPod o il proprio iPad in treno, in autobus o in aereoporto, tutti luoghi in cui chiunque potrebbe buttare un occhio allo schermo e farsi gli affari vostri.
Non sarebbe bello avere un po’ di privacy?

Per questo motivo Apple ha depositato da poco un brevetto per schermo LCD in grado di regolare l’angolo del display, grazie al quale si potranno proteggere i proprio dati da occhi indiscreti.

Il brevetto include schermi LCD e OLED ed altri tipi di display e la tecnologia potrà essere applicata a dispositivi come iPod e computer portatili, permettendo gli utenti di lavorare su informazioni sensibili senza preoccupazioni.

Posted in Generale, iBooks, iPad, iPod, NotizieComments (0)

Con iOS 4.3.3 l’iPhone smette di pedinarvi.


iPhone tracker

iPhone tracker

Con l’aggiornamento 4.3.3 di iOS, l’iPhone non terrà più sotto controllo i vostri spostamenti.
Il software salverà una quantità minore di dati e sarà possibile cancellare la cache quando sceglierete di disattivare il servizio di localizzazione.

L’update diminuirà la quantità di informazioni savate, conservandole per una sola settimana invece di un anno intero.
Inoltre non sarà più possibile effettuare il back up dei dati sul computer.

Gli spostamenti rimarrano comunque memorizzati e visibili nel telefono per una settimana.
Per evitare che chiunque metta le mani sul vostro iPhone possa accedere alla cronologia degli spostamenti, l’Apple ha promesso di rilasciare un prossimo aggiornamento che renda i dati crittografati.

Per chi fosse interessato, iOS 4.3.3 è già disponibile per iPhone 4, 3GS, iPad 2, iPad e iPod touch 3G e 4G.

Posted in Generale, iPad, iPhone, iPod, Notizie, SoftwareComments (0)

Nuovi servizi MobileMe scoperti in Lion 10.7.


MobileMe

MobileMe


Alcuni mesi fa, in uno dei nostri articoli, avevamo accennato ad un possibile rilancio di MobileMe.

A confermare l’ipotesi di un rinnovamento del servizio ci hanno pensato in questi giorni i programmatori di Mac OS X 10.7 Lion che, tra le stringhe di programmazione, si sono imbattuti in Castle.

Il nome si trovava in frasi come “Completa il Castle update” o “Clicca OK per aprire le Preferenze di Sistema e completare l’upgrade da MobileMe a Castle”, da qui il sospetto che si tratti proprio di una novità di MobileMe.

La scoperta degli sviluppatori arriva dopo un paio di settimane dalla notizia, ancora non confermata da Cupertino, dell’acquisto del dominio iCloud.it da parte dell’Apple.

Inoltre pare che l’azienda stia per aprire un nuovo centro dati nel nord della California.

Insomma, sembra ormai chiaro che tra i progetti dell’Apple ci sia un’espansione dei servizi di MobileMe, magari anche gratuiti.

Posted in Generale, NotizieComments (0)


Condividi

Archivi