Tag Archive | "batteria"

Problemi di batteria per l’iPad 3


Problemi alla batteria per il nuovo iPad 3, messo in commercio appena qualche giorno fa.

Ad affermarlo è il Dott. Raymond Soneira, presidente della DisplayMate Technologies Corporation che, per realizzare la sua relazione a riguardo a messo a confronto il nuovo tablet con iPad 2 e iPhone 4.

Soneira ha osservato che la batteria da 42,5 W/h dell’iPad 3 ha bisogno di oltre un’ora in più, rispetto i modelli precendi, per arrivare a completa ricarica.
Inoltre, nonostante compaia l’avviso di ricarica del 100% è necessaria un’ora aggiuntiva per ricaricare completamente il dispositivo.

Eseguendo applicazioni ad alta luminosità, l’iPad 2 si mostra più prestante del fratello maggiore con una durata di 7,2 ore rispetto alle 5,8 ore dell’iPad 3.

Insomma, oltre al problema del surriscaldamento, si aggiunge il bug di ricarica e l’altra faccia della medaglia dell’alta risoluzione.

Se siete interessati potete trovare l’intero articolo di Soneira cliccando qui. Vi consigliamo di dargli un’occhiata soprattutto se siete indecisi su quale prodotto Apple acquistare.

Posted in iPad, Notizie, RecensioniComments (2)

Nuovi bug dopo l’aggiornamento iOS 5.0.1


Dopo una settimana dal rilascio di iOS 5.0.1 pare che ai problemi risolti dall’aggiornamento se ne siano aggiunti di nuovi.

L’update pare stia causando a molti utenti perdita del segnale WiFi, guasti al microfono e problemi alla rete cellulare. Apple ha comunque dichiarato alla All Things Digital che l’azienda sta ancora indagando su alcuni aspetti del sistema.

Nel frattempo, negli Stati Uniti (via Cnet.com), pare che i bug di iOS 5.0.1 abbiano colpito anche l’app Contacts. Aprendo l’applicazione tutti i numeri sono associati ai nomi corretti, ma quando si effettua una chiamata o si invia un messaggio di testo usando iMessage il telefono non riesce a ricordare il nome del contatto e visualizza solamente il numero.

Vi invitiamo a condividere le vostre esperienze dopo l’aggiornamento commentando questo post.

Posted in GeneraleComments (0)

Controllare le attività in esecuzione su dispositivi iOS


Così come esiste il Monitoraggio Attività per Mac, è possibile utilizzare qualcosa di molto simile anche per iPhone.

Se siete curiosi di sapere come fa il vostro dispositivo iOS a consumare tutta quella batteria o semplicemente volete monitorare le attività in esecuzione è disponibile, tramite App Store, Active Monitor Touch, un’app ad hoc per il controllo dei processi attivi.

L’applicazione, purtroppo non disponibile in italiano, visualizza diagrammi e grafici che vi illustrano l’utilizzo di processore e memoria, il livello della batteria e il tempo di corretto funzionamento, e l’elenco dell’attività in esecuzione.
Inoltre l’app mostra quei processi di sistema che solitamente avvengono all’insaputa dell’utente.

Ci sono due versioni, una a pagamento da circa 2 $, e una gratuita che mostra solo le informazioni generali e l’utilizzo della batteria. Nella versione free non è possibile terminare i processi in esecuzione dal pannello dell’app, ma è possibile averne la lista completa.

Activity Monitor Touch è disponibile per iPhone, iPod touch, ed iPad e richiede iOS 3.2 o successivi.

Posted in AppStore, iPad, iPhone, iPod, Recensioni, SoftwareComments (0)

Disponibile iOS 5.0.1


Apple ha finalmente rilasciato il nuovo update di iOS.
L’aggiornamento 5.0.1 è disponibile tramite iTunes e sarà accessibile anche via OTA (Over The Air), senza il bisogno di collegare i dispositivi ad un computer tramite USB.

La versione aggiornata di iOS migliora la durata della batteria dell’iPhone 4S, che aveva sollevato qualche perplessità sulle prestazioni del nuovo smartphone Apple.

L’update risolve inoltre alcuni problemi con i documenti salvati in iCloud e migliora il riconoscimento vocale per gli utenti australiani.

iOS 5.0.1 è disponibile per iPhone 4S, iPhone 4, iPhone 3GS, iPad 2, iPad, iPod touch 4a generazione e iPod touch 3a generazione.

Posted in iPhone, iTunes, SoftwareComments (0)

iPhone 4S in Italia: sono in dubbio le prestazioni della batteria


Dopo due settimane dal debutto dell’iPhone 4S negli Stati Uniti, lo smartphone Apple è arrivato oggi anche in Italia.

Nonostante l’entusiasmo della novità, sarà bene che gli intenzionati all’acquisto si informino prima su pro e contro del dispositivo.

Tra le note positive figura processore A5, fotocamera stabilizzata da 8 megapixel, nuovo sistema antenna e tecnologia Siri.

A smorzare l’entusiasmo ci sono, però, le recensioni dei primi acquirenti statunitensi.

A parte lo Yellowgate (tonalità giallastra del display causata dalla colla ancora non completamente asciutta dello schermo), pare che uno dei grandi problemi del nuovo iPhone sia la batteria.

Molti hanno scritto, in diversi forum, che l’iPhone tenderebbe a scaricarsi sia durante l’utilizzo che in stand by (fino al 10% ogni ora), come se ci fosse un programma in background in grado di esaurire la batteria.

Un utente, in particolare, è riuscito a dimostrare la scarsa autonomia del dispositivo anche su un iPhone relativamente pulito, con servizio Siri spento, suggerendo che l’origine del problema possa risiedere in qualche funzionalità base del telefono.

Dopo la segnalazione, l’utente è stato contattato direttamente da un senior engineer dell’Apple che, attraverso un software di monitoraggio, ha recuperato le informazioni sul dispositivo per capire quali possano esserere la causa delle scarse prestazioni della batteria.

Cupertino non è ancora in grado di dare una spiegazione al problema, corre però voce che possa dipendere da alcuni contatti danneggiati.

Alcuni utenti hanno affermato che backup e ripristino con iTunes riescano a migliorare la situazione ma per ora non c’è nessuna soluzione ufficiale alla questione.

Posted in iPhone, NotizieComments (0)

iPhone 4S e 4G a confronto


Trovandovi di fronte alla scatola del nuovo iPhone 4S pare che nulla sia cambiato: stessi accessori e stesso design del ben conosciuto iPhone 4.

Nonostante le apparenze, però, sappiamo che di differenze ce ne sono.

Abbiamo già parlato, in alcuni post precedenti. del nuovo processore A5, della tecnologia Siri, di iOS 5, della fotocamera da 8 megapixel e del nuovo sistema antenna ma, con il rilascio del dispositivo al pubblico (almeno negli Stati Uniti) è giunta l’ora di mettere a confronto i due modelli.

iLounge ha pubblicato la sua relazione, testando le prestazioni di iPhone 4 e 4S.

Uno degli studi ha dimostrato che la batteria dell’iPhone 4S, diversamente da quanto scritto nelle specifiche ufficiali Apple, ha una durata inferiore al 4G durante la registrazione e la riproduzione audio e video.
Quando, invece, si utilizza WiFi o FaceTime i due dispositivi hanno pressapoco le stesse prestazioni, mentre in conversazione il nuovo iPhone ha maggiore autonomia.

I test rivolti alla registrazione video hanno ovviamente visto il 4S superare di gran lunga il 4G, grazie anche all’alta risoluzione della fotocamera integrata e allo stabilizzatore d’immagine.

L’intera recensione, che potete leggere cliccando qui, analizza le prestazioni dei due smartphone sotto diversi punti di vista: dal design alle prestazioni grafiche, passando per iOS 5 e Siri.

Posted in iPhone, RecensioniComments (0)

Diagnosi online per dispositivi iOS difettosi


Quando il vostro iPhone, iPad o iPod touch ha qualche problema, l’unica cosa che potete fare è rivolgevi ad un centro assistenza.
A volte, in questi centri, non hanno la strumentazione necessaria per determinare con precisione il problema, che sia di hardware o software, e ciò comporta spesso tempi di attesa più lunghi del necessario.

Per risolvere questa mancanza, Apple ha realizzato nuovi strumenti per individuare i guasti dei dispositivi iOS.

Il sistema di diagnostica sarà semplice e funzionerà interamente online: attraverso un URL speditovi via email il dispositivo potrà essere controllato in remoto, e i risultati verranno inviati direttamente ai server Apple.

Le informazioni raccolte saranno a disposizione dei centri di assistenza, in modo da accelerare i tempi di riparazione nel caso risultasse necessario.
Questo agevolerà sia utenti che tecnici, senza mettere a rischio la privacy. Gli unici dati personali trasmessi saranno infatti nome e numero di identificazione del dispositivo e il tempo di chiamata giornaliero.

Per ora la strumentazione analizza lo stato della batteria, il tempo dall’ultima ricarica completa, il livello minimo di carica, la versione iOS installata e se il dispositivo è stato spento correttamente o meno.

Il servizio dovrebbe essere rilasciato nei prossimi mesi in tutti i paesi, nessuno escluso.

Posted in Generale, iPad, iPhone, iPod, NotizieComments (0)

iOS 5 e il surriscaldamento della batteria, a rischio i dispositivi.


connettore USB bruciato

connettore USB bruciato


Guasto elettrico o bug di iOS 5 Beta 2, il risultato non cambia.

Lo sviluppatore di iOS 5, Gus Pinto, ha comunicato tramite twitter che il suo iPhone, sul quale stava testando il software, ha rischiato di andare a fuoco.
Colpa forse del caricatore che, come si vede nella foto, risulta piuttosto danneggiato.

Fortunatamente lo sviluppatore ha spento tutto prima che gli andasse a fuoco telefono e casa, ma non è comunque una buona notizia.

Spesso i firmware in via di sviluppo hanno piccoli problemi e bug, ma questo è piuttosto allarmante.

Non è il primo caso di questo tipo; nei primi giorni di luglio un altro sviluppatore, meno fortunato di Pinto, ha dovuto dire addio al suo iPad che surriscaldandosi si è fuso.

Le segnalazioni sui problemi di surriscaldamento della batteria utilizzando iOS 5 beta 2 sono parecchie quindi, in caso, tenete sempre d’occhio il vostro dispositivo mentre si ricarica.

Posted in iPad, iPhone, iPod, NotizieComments (1)

Un case intelligente per l’iPhone 4.


Smart Battery

Smart Battery

Se il vostro iPhone 4 si scarica a metà giornata questo accessorio potrebbe fare per voi.

Il mercato è ormai zeppo di case ma quello realizzato dalla Third Rail ha qualcosa in più. Oltre a proteggere il telefono supporta una batteria sul lato posteriore, inseribile tramite scorrimento.

La batteria ha una capacità di 1250 mAh, pesa circa 40 grammi e comprende una porta micro-USB; si può tranquillamente rimuovere ed inserire solo quando se ne ha bisogno ed è inoltre possibile controllare la potenza erogata premento un tasto.

Il dispositivo è approvato da Apple; il case è venduto a $ 39.99, mentre la batteria a $ 59.99.

Posted in Accessori, iPhoneComments (0)

Incase sforna Snap Battery-Case.


Snap Battery Case

Snap Battery Case


La Incase ha appena lanciato Snap Battery Case, una batteria che si adatta come una custodia al vostro iPhone 4.

La battery-case è rigida ma morbida al tatto, ha una durata di 900 mAh, un connettore per la ricarica e la sincronizzazione, un indicatore di alimentazione a LED, un tasto di controllo e permette l’accesso a tutte le porte e ai vari controlli, come quello del volume.

Inoltre protegge la parte posteriore del dispositivo, quella delicata superficie di vetro che tende a graffiarsi e ad incrinarsi molto (troppo) facilmente.

Il prezzo è di $ 60.00 (più eventuali spese di spedizione): se alla fine di ogni giornata il vostro iPhone è scarico o se viaggiate spesso per lunghe tratte, potrebbe essere l’acquisto ideale.

Posted in Accessori, iPhone, Notizie, RecensioniComments (0)


Condividi

Archivi