Categorized | Generale

Steve Jobs si dimette e nomina Tim Cook come CEO Apple.

Steve Jobs si dimette e nomina Tim Cook come CEO Apple.
  • Sumo

Con una lettera al consiglio di amministrazione Steve Jobs si è dimesso come amministratore delegato dell’Apple.
Nella lettera Jobs chiede di rimanere presidente del consiglio e nomina Tim Cook come suo successore.

Il consiglio di amministrazione ha accettato le rischieste di Jobs, che sarà comunque coinvolto nella strategia aziendale rivestendo in ogni caso un ruolo attivo all’interno della compagnia.

Questo è quanto scritto da Jobs:

Ho sempre detto che se mai fosse giunto il giorno in cui non sarei più riuscito a rispettare doveri ed aspettative del CEO Apple, sarei stato il primo a farvelo sapere. Purtroppo, quel giorno è arrivato.

Con la presente consegno le mie dimissioni da amministratore delegato di Apple. Vorrei essere, se il Consiglio lo ritiene opportuno, ammnistratore e dipendente Apple.

Per quanto mi riguarda, vi raccomando vivamente di seguire i piani di successione e nomino Tim Cook come CEO di Apple.

Credo che i giorni più brillanti ed innovativi di Apple debbano ancora venire. E non vedo l’ora di assistere al successo contribuendo con un nuovo ruolo.

Ho conosciuto alcuni dei miei migliori amici in Apple, e ringrazio tutti per gli anni in cui ho potuto lavorare al vostro fianco.

Steve

Sono ormai anni che Jobs non gode di ottima salute, da quando nel 2004 gli fu diagnosticato un cancro al pancreas. L’ultimo allontanamento all’inizio di quest’anno, quando annunciò un periodo di pausa a causa della sua malattia.

Art Levinson, nel Consiglio Apple da più di 10 anni, ha affermato che tutti i membri ripongono piena fiducia in Cook, che ha mostrato in più di un’occasione talento e prudenza.

Leave a Reply

Condividi

Archivi