Categorized | iPad, Notizie

La Foxconn apre nuovi stabilimenti per la domanda crescente di iPad.

La Foxconn apre nuovi stabilimenti per la domanda crescente di iPad.
  • Sumo

Foxconn

Foxconn


La Foxconne ha aperto nuovi impianti di produzione a Chengdu, in Cina, per produrre oltre10.000 iPad al giorno, necessari a soddisfare la domanda crescente durante la stagione natalizia.

La Digitimes ha affermato ieri che la Foxconn Electronics ha dato inizio alla produzione di massa nei nuovi stabilimenti.
Le linee di produzione costruiranno circa 300.000 iPad al mese.

Le spedizioni dalla Cina hanno avuto il via questo mese e la produttività della Foxconn è destinata a crescere.

Il rapporto della Digitimes afferma che i nuovi impianti di Chengdu diventeranno un importante supporto produttivo entro i primi mesi del prossimo anno.

L’Apple sta cercando di spostare la propria produzione in Cina per ridurre i costi: la manodopera è conveniente ed i costi dei terreni sono ancora più bassi nella parte continentale del paese.

Per questo, proprio la settimana scorsa, i dipendenti della Foshan hanno protestato per lo spostamento delle proprie fabbriche verso paesi più interni.

Quando i nuovi impianti della Foxconn saranno a pieno regime riusciranno a sfornare quasi 40 milioni di iPad l’anno.

Attualmente la maggior parte degli iPad sono prodotti a Shenzhen, dove se ne costruiscono due milioni e mezzo ogni mese.

La Foxconn Precision Component e la Foxlink forniranno i componenti, mentre i la Chimei Innolux produrrà i panneli del dispositivo.

Tra le informazioni, è da sottolineare che l’uscita dell’iPad di seconda generazione sembra prevista per il primo trimestre del 2011.

Leave a Reply

Condividi

Archivi