Categorized | AppStore, iPad, iPhone, iPod, Software

Icona “più”e screenshots alternative: così si riconoscono “ i veri” iPad-Apps

  • Sumo

Vi sono continui equivoci per quanto riguarda le condizioni di compatibilità tra pragrammi descritti sotto il punto “Condizioni” nell’App Store.

Se è scritto che l’applicazione è compatibile con “iPhone, iPod touch e iPad”, ciò non vuol dire che la visualizzazione sullo schermo della relativa applicazione sia ottimizzata anche per l’iPad.

Quanto scritto si riferisce dunque solo al fatto che il programma può essere eseguito sull’iPad, ma generalmente solo come emulazione in finestre iPhone ridotte in dimensione.

Se si vuol essere certi che l’applicazione per l’iPad sia ottimizzata, si deve far attenzione che entrambe le seguenti condizioni siano rispettate:

  • Applicazioni solo per iPad:
    Quando nelle condizioni di compatibilità appare “compatibile con iPad, nella descrizione App verranno illustrati esclusivamente iPad screenshots. Queste applicazioni sono sviluppate solo per iPad e potranno essere quindi esclusivamente usate per iPad.
  • Applicazione Universale per iPhone, iPod touch e iPad:
    Queste applicazioni si riconoscono dal piccolo simbolo grigio  + vicino al prezzo, e sono la scelta migliore.
    Queste sono ottimizzate sia per la presentazione su iPhone e iPod touch che per l’utilizzo su iPad e per l’opzione di poterle utilizzare su dispositivi differenti si paga un unico prezzo.
    Un’aggiunta per quanto riguarda le applicazioni universali sono le schermate interscambiabili. Navigando nell’App Store su iTunes si ha la possibilità di passare dalla schermata per l’iPhone a quella per l’iPad.

Leave a Reply

Condividi

Archivi